Nasce Acquevenete, gestore servizio idrico per 110 comuni del Veneto


A siglare l'atto di fusione, alla presenza del notaio Giorgio Gottardo, i Presidenti di Cvs Piergiorgio Cortelazzo e di Polesine Acque Alessandro Ferlin. acquevenete sarà operativa a tutti gli effetti a partire dal prossimo 1° dicembre. Fino alla prima Assemblea dei Soci, prevista per il 15 dicembre, il CdA della nuova società sarà quello di Cvs (in quanto azienda incorporante). Saranno quindi i 110 Sindaci, nel corso della prima Assemblea di acquevenete, a eleggere il nuovo CdA. Sono i 500.000 abitanti serviti, 110 Comuni dislocati in cinque province venete, per un territorio complessivo di 3.200 Km quadrati: il nuovo gestore del servizio idrico integrato acquevenete avrà in carico oltre 10.000 Km di condotte, più di 7.000 Km di reti idriche e 3.000 Km di reti fognarie. Per dimensioni territoriali e numero di utenze servite, sarà uno dei più importanti attori a livello regionale.
 
(fonte: Ansa)
 
Ufficio Stampa Acque Veronesi e Amia
Marco Mistretta
Tel. 3346005911
Marco.mistretta@acqueveronesi.it