lunedì 8 gennaio 2018

Acque Veronesi realizza nuove infrastrutture a Veronella.


Sono partiti nei giorni scorsi i cantieri di Acque Veronesi nella frazione di Giavone a Veronella. I tecnici della società consortile che gestisce il servizio idrico in 77 comuni della provincia sono al lavoro per la realizzazione e la posa di una nuova rete fognaria nella località della pianura veronese, sita al confine tra i Comuni di Albaredo e Veronella. Giavone era fino ad oggi sprovvista di infrastrutture pubbliche per la gestione e lo smaltimento dei reflui fognari ed i suoi abitanti, circa un’ottantina, hanno utilizzato in questi anni vasche imhoff. I lavori di posa delle nuove tubature interesseranno i rami dell’intersezione di via Giavone e termineranno per fine febbraio.
 
“Siamo venuti incontro alle richieste del Sindaco di Veronella, che ci aveva manifestato la necessità e l’importanza dell’opera per il territorio ed i suoi cittadini – ha detto il presidente di Acque Veronesi Niko Cordioli – Grazie alle nuove infrastrutture verrà garantito un maggiore rispetto per l’ambiente e i residenti della frazione saranno finalmente dotati di allacci alla rete fognaria comunale. Sono inoltre previsti nei prossimi mesi nuove migliorie e adeguamenti relativi ai sottoservizi in via Alberazzi. I due interventi avranno un costo complessivo di circa 300 mila euro”.
 

 
Ufficio Stampa di Acque Veronesi e Amia
Marco Mistretta
Tel. 3346005911
Marco.mistretta@acqueveronesi.it