venerdì 21 settembre 2018

Le risorse idriche protagoniste a Verona. Sabato nella splendida cornice di piazza dei Signori arriva “L’Acqua è un vero Spettacolo”.


Le risorse idriche protagoniste a Verona. Sabato nella splendida cornice di piazza dei Signori arriva “L’Acqua è un vero Spettacolo”. Tavole rotonde, focus e spettacoli nel segno dell’Oro Blu.
 
“L'acqua, la risorsa di vita più grande e preziosa per il Pianeta, sarà protagonista per l’intero pomeriggio di domani, sabato 22 settembre, nella splendida cornice di piazza dei Signori. Nel pieno centro di Verona, dalle 14.30 fino alle 22.30, le famiglie veronesi avranno la possibilità di scoprire e approfondire, in maniera assolutamente divertente e innovativa, le qualità, le virtù, le caratteristiche, i benefici, le infrastrutture cittadine e la storia legate a questo bene indispensabile per l’uomo e per la vita, un patrimonio comune ed inalienabile delle generazioni presenti e future, sempre più da tutelare e difendere”.
 
Il presidente di Acque Veronesi Roberto Mantovanelli, insieme al vicesindaco di Verona Luca Zanotto ed al consigliere di amministrazione Mirko Corrà, ha presentato questa mattina alla stampa la manifestazione che vedrà l’Oro Blu del terzo millennio al centro di numerose iniziative finalizzate a promuoverne un uso consapevole e responsabile. L’evento, denominato “L’Acqua è un vero Spettacolo”, è patrocinato dal Comune di Verona e dalla Provincia di Verona e rientra all’interno di un vero e proprio accordo interprovinciale nel nome dell’acqua firmato qualche mese fa tra i gestori del servizio idrico integrato di Cremona, Padania Acque, Mantova, Gruppo Tea, e Verona, Acque Veronesi. Gli obiettivi dell’accordo sono numerosi, tra questi: diffondere il messaggio sull’importanza dell’acqua potabile, far conoscere la storia degli acquedotti cittadini, stimolare il rispetto e la tutela di questa risorsa, promuovere una coscienza civica informando i cittadini sull’impatto ambientale causato dall’ aumento dei rifiuti legato soprattutto all’uso delle bottiglie di plastica e  aumentare la fiducia dei cittadini verso il consumo dell’acqua del rubinetto, la cosiddetta “Acqua del Sindaco”. Nella giornata di sabato, passeggiate lungo gli argini del fiume Adige accompagneranno adulti e bambini alla scoperta di curiosità e aneddoti sulla storia di Verona e del suo rapporto con l’acqua nel corso dei secoli. Durante l’arco della manifestazione momenti ludico-didattici si alterneranno a tavole rotonde, focus, progetti istituzionali e scolastici, presentazione di ricerche e statistiche  scientifiche e momenti di approfondimento legati all’ambiente ed alla sua salvaguardia. Durante la giornata sono inoltre previste simpatiche pause gastronomiche, tra le quali una risottata che sarà offerta a tutti i partecipanti, grazie alla collaborazione con la “Fiera del Riso” di Isola della Scala. Sempre nel segno dell’acqua si svolgeranno spettacoli teatrali divertenti ed educativi e, dalle 21.30, è previsto “Fontane Danzanti”, un imperdibile mix tra luci, musica e giochi dell’acqua che darà vita ad uno spettacolo unico ed indimenticabile.
 
“Iniziative come queste sono importantissime per trasmettere messaggi di sostenibilità e rispetto dell’ambiente a tutti i cittadini veronesi – ha commentato Mantovanelli – Tra i numerosi obiettivi della manifestazione vi è quello di promuovere la corretta informazione circa le proprietà nutrizionali dell’acqua potabile, alimento sano e sicuro perché controllato da migliaia di analisi. Saranno presentati numerosi progetti che Acque Veronesi ha in cantiere finalizzati a portare nei prossimi mesi il mondo dell’acqua a 360° tra i banchi delle scuole veronese. Alle 17.30 è previsto un focus con i professori Boner e Pietrobelli, durante il quale sarà presentato alla cittadinanza un ambizioso progetto realizzato da Acque Veronesi e da Azienda Ospedaliera, denominato “Quanta acqua hai bevuto oggi?”. Alle 19.30 è previsto un importante momento istituzionale che vedrà amministratori di tutta la Provincia, sindaci, assessori ed esponenti della Regione Veneto confrontarsi ed affrontare temi di strettissima attualità, tra i quali l’emergenza pfas. Insieme ai colleghi di Cremona e di Mantova abbiamo quindi deciso di creare questa partnership con l’obiettivo comune di diffondere, ciascuno sui rispettivi territori di riferimento, una cultura più attenta e rispettosa di questa preziosa risorsa”.
 
“La tutela dell’ambiente è sicuramente una delle priorità dell’Amministrazione comunale,  impegnata su vari fronti a sensibilizzare i cittadini sui temi legati a preservare ciò che circonda – ha affermato il vicesindaco Luca Zanotto- Tra le risorse più preziose, l’acqua necessita di un’attenzione particolare. Senza acqua non c’è vita. Ben vengano, quindi, iniziative come queste, che ci fanno riflettere e ci educano sui comportamenti virtuosi da adottare, per migliorare l’ambiente ma anche la qualità della nostra vita”.
 
 
Tutto il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.acqueveronesi.it 
 
 
 
Ufficio Stampa di Acque Veronesi e Amia
Marco Mistretta
ufficiostampa@acqueveronesi.it