Tariffe anno 2018– Nuova articolazione tariffaria


Si informa che l’Assemblea d’Ambito del Consiglio di Bacino Veronese il 29 maggio 2018, ha approvato la nuova articolazione tariffaria e l’aggiornamento delle tariffe del biennio 2018 -2019 ai sensi delle delibere della Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).
La principale novità della nuova articolazione tariffaria è la previsione per le utenze domestico residenti e domestico condominiali di una soglia di consumo a tariffa agevolata pari a 99 mc3/anno, corrispondente ad un consumo di 33 mc3/anno per componente, superiore quindi al minimo previsto da ARERA (18,25mc3/anno).
Salvo diversa comunicazione da parte dell’utente, fino al 31/12/2021, ai fini dell’applicazione della tariffa agevolata all’uso domestico residente, le utenze saranno considerate composte da 3 componenti.
Acque Veronesi inizierà ad applicare in bolletta l’aggiornamento della tariffa e la nuova articolazione tariffaria con effetto retroattivo al 01 gennaio 2018, e procederà conseguentemente al calcolo dei conguagli delle bollette già emesse, con l’obiettivo di concludere l’applicazione della nuova articolazione tariffaria entro l’ultimo ciclo di fatturazione del 2018.

Le tariffe sono state approvate da ARERA con deliberazione 367/2018/R/idr del 28 giugno 2018.

Per ulteriori dettagli consultare il seguente link Nuove tariffe

Bonus idrico

Con la delibera n. 897/2017/R/idr l’Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha istituito il Bonus sociale idrico, un’agevolazione per gli utenti domestico residenti in condizione di disagio economico sociale.
Può farne richiesta qualsiasi cittadino appartenente:
  • ad un nucleo familiare con ISEE fino a 8.107,5 euro;
  • ad un nucleo familiare con ISEE non superiore a 20.000 euro nel caso di famiglie con più di tre figli a carico
  • ai titolari della carta acquisti e carta R. e. I.
Acque Veronesi ha realizzato una piccola guida, disponibile qui

Per gli aspetti operativi è possibile rivolgersi ai Comuni ed ai CAF autorizzati.
Per ulteriori dettagli consultare il seguente link: https://www.arera.it/it/docs/17/897-17.htm