martedì 28 marzo 2023

Giornata mondiale dell'acqua 2023


Circa un migliaio di persone, tra bambini e adulti, hanno preso parte domenica in Gran Guardia alla celebrazione della “giornata mondiale dell’acqua”. L’evento, organizzato da Acque Veronesi e comune di Verona, con il patrocinio della Provincia, ha proposto una serie di attività dedicate ai più piccoli: giochi, laboratori, uno spettacolo teatrale interattivo oltre alla videoarte sensoriale per sensibilizzare ad un uso corretto e consapevole della risorsa più preziosa.
 
“La risorsa acqua è un bene limitato e non va sprecato” spiega il presidente di Acque Veronesi Roberto Mantovanelli. “La conferenza mondiale sull’acqua voluta per la seconda volta nella storia dalle Nazioni Unite ha confermato l’importanza delle sfide che ci vedranno impegnati nei prossimi anni. Siamo tutti chiamati a limitare gli sprechi e noi gestori ad accelerare la partita degli investimenti per lo sviluppo del sistema idrico. Sull’acqua che arriva nelle nostre case si sa ancora troppo poco e i bambini, che sono molto ricettivi sulle tematiche ambientali, rappresentato i nostri ambasciatori ideali per poter portare le corrette informazioni all’interno delle famiglie”.
 
“In questo periodo parlare di acqua è fondamentale” ha aggiunto l’assessore comunale all’ambiente Tommaso Ferrari. “Siamo in periodi di crisi idrica, con effetti molto impattanti sull’ambiente e su interi comparti produttivi. Sono crisi che necessitano di risposte strutturali che, come Comune, stiamo pianificando per poterle mettere in campo quanto prima. Accanto a questo però la sensibilizzazione è fondamentale. Dobbiamo cambiare la nostra percezione verso la risorsa idrica che per troppo tempo abbiamo dato per scontata pensando fosse infinita. Infinita non è, bisogna fare attenzione a come la consumiamo perché l’acqua va tutelata”.
 
A tutti i bambini che hanno partecipato è stata regalata la borraccia sostenibile e riciclabile di Acque Veronesi.