Torna ad inizio pagina

Sei in: >Servizi > Servizi per la famiglia

Fondi di solidarietà sociale e solidarietà internazionale


L’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale (AATO Veronese) con due distinte delibere n. 12 del 24 novembre 2008 e n. 12 del 14 dicembre 2009 ha istituito due Fondi rispettivamente di solidarietà sociale e di solidarietà internazionale.


Sospensione Fondi di solidarietà

Come disposto dalla Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale (AATO Veronese) la applicazione dei contributi di solidarietà sociale ed internazionale è sospesa a partire dal 1° gennaio 2013 in attesa che sia chiarito il quadro normativo e le rispettive competenze in materia tariffaria fra Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG) ed AATO.
Gli importi ancora presenti in bolletta sono limitati al periodo di fatturazione di competenza fino al 31.12.2012.
Per informazioni: Numero Verde di Acque Veronesi 800.735.300


Fondo di solidarietà sociale

L’Autorità d’Ambito con questo fondo, ha voluto dare sostegno alle famiglie più deboli e svantaggiate, in difficoltà economica, aiutandole nel pagamento delle bollette del servizio idrico.

Detto Fondo viene alimentato per mezzo dell’applicazione di un addebito aggiuntivo alla tariffa del servizio idrico integrato di 0,002 euro/mc.

Gli importi raccolti da Acque Veronesi saranno documentati e versati all’Autorità che provvederà, tramite bando, alla distribuzione degli stessi a favore dei servizi sociali delle amministrazioni comunali.


Fondo di solidarietà internazionale

La creazione di questo fondo da parte dell’Autorità d’Ambito risponde alla volontà di contribuire fattivamente all’accesso all’acqua potabile, migliorare le condizioni igienico sanitarie, e contribuire alla riduzione della mortalità infantile nei Paesi più poveri del mondo.

Detto Fondo viene alimentato per mezzo dell’applicazione di un addebito aggiuntivo alla tariffa del servizio idrico integrato di 0,005 euro/mc.

Gli importi raccolti da Acque Veronesi saranno documentati e versati all’Autorità che provvederà, in base al regolamento approvato, al finanziamento dei progetti che saranno sostenuti.


Adesione e diniego ai Fondi

L’Autorità nelle delibere istitutive dei due Fondi ha richiamato il principio secondo cui l’adesione agli stessi si intende a titolo volontario, con possibilità quindi di non partecipare alle iniziative e non contribuire alla alimentazione di uno o di entrambi i Fondi.

L’eventuale diniego dovrà pervenire tramite comunicazione formale da inviare al seguente indirizzo di posta elettronica – fondisolidarieta@acqueveronesi.it - o al seguente numero di fax 045.8088691

La mera comunicazione dovrà contenere i seguenti dati:
  • codice cliente
  • nominativo
  • indirizzo di fornitura
  • fondo a cui non si intende contribuire

I dati di cui sopra sono tutti contenuti in bolletta.


Costi per una famiglia tipo

A titolo esemplificativo, per una famiglia di tre persone che consuma circa 200 mc/anno, l’addebito aggiuntivo sarà di 0,4 euro/anno, per il Fondo di solidarietà sociale, e di 1,0 euro/anno per il Fondo di solidarietà internazionale (entrambi sono esclusi dall’applicazione dell’Iva).


Addebito in Bolletta

Gli importi riferiti ai Fondi saranno evidenziati in bolletta secondo principi d’informazione e trasparenza con indicazione di:
  • metri cubi
  • aliquota
  • importo

su tutte le utenze per le quali non sarà stato espresso e comunicato specifico diniego.


Di seguito sono visualizzabili e scaricabili i testi delle delibere di riferimento oltre che reperibili direttamente sul sito dell’Autorità d’ambito: www.atoveronese.it

File Allegato Verbale della Deliberazione n. 12 del 24 novembre 2008 (51,6 Kb) File Allegato erbale della Deliberazione n. 12 del 14 dicembre 2009 (57,9 Kb) File Allegato Verbale della Deliberazione n. 6 del 22 dicembre 2010 (52,0 Kb)

Per informazioni: Numero Verde di Acque Veronesi 800 735 300